L’esperienza di Cristiano Marengo nel Vax day di Rodello

La Gazzetta d’Alba – domenica 2 gennaio 2021, di Davide Gallesio

Vaccini – Della macchina che si è avviata nelle prime ore del 27 dicembre per la consegna delle fiale di vaccino contro il Covid-19 hanno fatto parte anche loro: i volontari della Protezione Civile; da Narzole proveniva la squadra che ha recapitato il farmaco alla Residenza di Rodello, dove è stato inoculato a settanta pazienti.

Cristiano Marengo 44 anni, nella vita di tutti i giorni dipendente comunale, era alla guida del furgone assieme al collega Roberto Alessandria 53 anni.

«La nostra giornata è iniziata con la sveglia alle cinque», racconta Marengo, volontario da vent’anni, segretario e tesoriere del Coordinamento provinciale, la struttura che dirige i 3.500 uomini affiliati nella Granda, durante le emergenze.

«Ci siamo ritrovati a Bra con la seconda squadra, composta da Claudio e Gabriele Casale, incaricata di portare le fiale al Santa Croce di Cuneo: alle 7.30 eravamo all’ospedale Amedeo di Savoia a Torino».

Qui il primo impatto con il Vax day: «Non abbiamo realizzato subito l’importanza della giornata: i giornalisti erano ovunque, spuntavano da ogni angolo».

Assieme alle altre squadre, convenute da tutto il Piemonte, Cristiano e Roberto (responsabile del Nucleo telecomunicazioni del Coordinamento provinciale) hanno ricevuto la scatola con il farmaco: «Le dosi sono state prelevate da un frigo e inserite in un contenitore studiato per mantenere la catena del freddo».

Alle 8.30 la partenza, destinazione Rodello: al casello di Marene il cambio della scorta, «i Carabinieri di Alba sono subentrati a quelli di Torino e ci hanno condotti, per strade secondarie fino a Rodello: avevamo poco tempo».

Il momento più toccante, i due volontari, lo hanno vissuto poco dopo le 10, con l’ingresso nella casa di riposo: «Leggevamo nello sguardo degli ospiti mesi di desiderio di normalità e di visite dei parenti. In quel momento abbiamo realizzato che non trasportavamo solo un vaccino ma una speranza per tutti noi».

La consegna delle due scatole (in una i kit con le siringhe per le iniezioni), al direttore della struttura: «Dovevamo affidare il vaccino alla persona indicata: il contenitore aveva un microchip con un sensore e una scheda che registrava la temperatura interna.

Quando siamo arrivati abbiamo asportato il dispositivo e stampato i dati relativi alla conservazione: non ci sono state anomalie nel trasporto».

Davide Gallesio

Il calendario 2021

Copertina calendario 2021

Il calendario del Coordinamento per il 2021 è stato dedicato all’emergenza Covid e, in particolare, all’intervento in supporto dell’Azienda Ospedaliera Santa Croce e Carle di Cuneo reso possibile grazie al contributo finanziario della Fondazione CRC.

Le immagini che compongono il calendario raccontano mese per mese lo svolgimento dell’intervento svoltosi sabato 14 novembre 2020, quando alle ore 19:00 la Colonna Mobile ha lasciato la sede di Fossano per consegnare all’Ospedale Santa Croce di Cuneo i quattro container donati dalla Fondazione CRC.

I volontari si sono occupati del trasporto, scarico e assembramento dei container. I lavori sono poi proseguiti nei giorni seguenti per il completamento dei lavori: il montaggi delle rampe e delle coperture dei tunnel di collegamento all’edificio.

Posizionati in un cortile interno, i container aumento di 60 mq l’area adibita all’osservazione e attesa dei pazienti e possono essere utilizzati come spazio supplementare per il reparto Covid o per il pronto soccorso.

La copertina

Riportiamo di seguito le tre frasi presenti nella copertina del calendario.

Dott. Corrado Bedogni, Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera S. Croce e Carle

A nome dell’Azienda Ospedaliera Santa Croce e Carle esprimo la più sincera gratitudine, mia e di tutti gli operatori, ai volontari della Protezione Civile per la grande professionalità e il continuo impegno nell’attività di supporto alle nostre strutture Sanitarie per fronteggiare la pandemia.

Dott. Roberto Gagna, Presidente del Coordinamento Territoriale del Volontariato di Protezione Civile di Cuneo

L’unico modo di affrontare un’emergenza inedita e di tale proporzioni è la sinergia tra tutte le componenti, in primis la sanità, nelle quali operano Donne e Uomini che “tengono la paura per sé stessi, ma condividono il coraggio”.

Dott. Giandomenico Genta, Presidente della Fondazione CRC

Fondazione Cassa di risparmio di Cuneo, genera
risorse, restituisce energie.

I ringraziamenti del Presidente Gagna

L’anno trascorso ci ha riservato avversità di ogni genere, tra cui una pandemia che, a livello locale, nazionale e mondiale, ha provocato e sta ancora provocando molti lutti.

Nei mesi passati ho avuto modo di apprezzare l’impegno e la dedizione di molti di  Voi che, con slancio, avete lavorato spesso ben oltre a quanto normalmente chiesto a dei Volontari, pur di mettervi al servizio dei meno fortunati e di chi ne aveva bisogno.

Non di meno, ritengo doveroso ringraziare le Vostre famiglie per avervi supportato in questi difficili mesi. Per esperienza, so che il supporto di quelli che sono a noi più vicini è fondamentale per operare in serenità.

Ci tengo a sottolineare che l’impegno dei Volontari non va in vacanza, ma continua per garantire quanto ci viene chiesto di fare sul nostro territorio.

A Voi “guerrieri della solidarietà” e ai Vostri affetti più cari giungano, il mio grazie di cuore e i più sinceri auguri per un Sereno Natale e un Felice Anno Nuovo, che possa vederci sorridere senza mascherina.

Ringrazio, infine, Danilo Ninotto per aver contribuito al calendario con le sue fotografie.

Il calendario 2021

I danni causati dalla tromba d’aria

La tromba d’aria che si è abbattuta sulla provincia di Cuneo ha causato numerosi danni, soprattutto nel saluzzese e saviglianese: allagamenti, abbattimento di alberi, frutteti divelti che hanno richiesto l’intervento dei nostri volontari.

Di seguito una breve raccolta delle fotografie più significative.

Assemblea dei soci 2020

Nel rispetto della normativa anti-contagio, si è tenuta sabato 27 giugno 2020 l’assemblea annuale dei soci del Coordinamento Territoriale del Volontariato di Protezione Civile di Cuneo durante la quale è stato riconfermato Roberto Gagna alla carica di Presidente.

Ai presenti è stata anche consegnata la documentazione relativa alle nuova gestione delle iscrizioni e cancellazioni dei volontari dai gruppi.

A partire dal 1° luglio 2020, tali richieste dovranno pervenire unicamente utilizzando il nuovo modulo, presente anche nell’area modulistica del sito, ed essere inviate via mail al seguente indirizzo: volontari@coordinamentocuneo.it.

Il nuovo modulo è in formato digitale, pertanto è possibile inserire i dati direttamente al computer.

Si ricorda, infine, che le altre mail restano invariate:

Dona il 5 per Mille alla Protezione Civile

Aiuta i volontari della Protezione Civile domando il tuo 5 per Mille al Coordinamento Territoriale di Cuneo.

E’ questa l’opportunità offerta a tutti i contribuenti che, compilando il CUD o modello 730 possono destinare, senza nessun onere aggiuntivo, una parte delle tasse versate in favore di enti o associazioni ONLUS, tra le quali figura anche il nostro Coordinamento Territoriale del Volontariato di Protezione Civile di Cuneo.

Come fare per donare il tuo 5 per Mille

 

Inserisci nella tua dichiarazione dei redditi o modello 730 il codice seguente:

96055530040

nella sezione “Scheda per la scelta della destinazione del 5 per mille della tua imposta”.

 

La quota viene trasferita direttamente al Coordinamento, in favore di tutti i volontari che vi operano.

Grazie!

Coronavirus: misure di sicurezza per i volontari

Di seguito potete scaricare e visualizzare il documento contenente le misure operative e di sicurezza per l’attività del Volontariato di protezione civile nell’ambito dell’emergenza epidemiologica da Covid-19 aggiornate al 21 marzo 2020.

>> Scarica il file.

 

Coronavirus: misure per i volontari

Di seguito potete scaricare il documento contenente le misure operative per l’attività del Volontariato di protezione civile nell’ambito dell’emergenza da Covid-19.

>> Scarica il file.

 

ANNULLATO l’Open Day del 7 marzo

Per questioni logistiche l’Open Day del 7 marzo è stato annullato.

Vi ricordiamo gli appuntamenti successivi per sabato:

  • 9 maggio
  • 5 settembre
  • 7 novembre

dalle 9.00 alle 12.00. Ti aspettiamo in via Granatieri di Sardegna 1 a Fossano.

Visita il Coordinamento

Si potrà accedere liberamente  al sito, si potranno vedere i Volontari intenti nelle attività addestrative che li rendono efficienti e pronti alle richieste emergenziali del territorio.

Addetti al montaggio tende e delle tensostrutture, cuochi, autisti, personale della sanità mostreranno le loro abilità operative.

Quattro giornate volte a favorire la comunicazione fra la popolazione e i Volontari.

Chi lo vorrà potrà aderire al costante progetto di “aiuti” svolto oramai da decenni a favore della popolazione e del territorio.

Un importante momento di integrazione e di socializzazione atto a creare connubi fra il Coordinamento Territoriale e i cittadini della provincia cuneese.

Emergenza Coronavirus

 

I volontari della Protezione Civile sono al lavoro per far fronte all’emergenza Coronavirus.

“Nella notte i nostri volontari hanno montato le tende davanti ai pronto soccorso di Alba, Savigliano, Cuneo, Mondovì. Tutti gli ospedali della provincia ne avranno una” dichiara Roberto Gagna, Presidente Coordinamento Territoriale del Volontariato di Protezione Civile di Cuneo nel video-intervista di Costanza Bono, giornalista de La Stampa.

Numeri utili

Il numero verde della Regione Piemonte dedicato alle richieste di carattere sanitario sul Coronavirus è l’800 19 20 20, operativo 24 su 24.

Per informazioni mediche potete chiamare il numero gratuito nazionale 1500. I dirigenti sanitari e i mediatori culturali rispondono 24 ore su 24.

Ricordiamo che l’800 333 444 è il numero verde della Regione Piemonte attivo e autorizzato a rispondere ad eventuali richieste di chiarimenti in merito all’ordinanza del 23 febbraio, oltre che a fornire altre informazioni relative alla Regione. Il numero non riceve segnalazioni sanitarie ed è attivo dalle 8.00 alle 20.00.

Open Day 2020: venite a trovarci

Vi siete mai chiesti come lavorano i nostri volontari e cosa si cela all’interno dei capannoni del Coordinamento?

C’è solo un modo per scoprirlo: venite a trovarci agli Open Day 2020, sabato:

  • 7 marzo – ANNULLATO
  • 9 maggio
  • 5 settembre
  • 7 novembre

dalle 9.00 alle 12.00. Ti aspettiamo in via Granatieri di Sardegna 1 a Fossano.

Visita il Coordinamento

Si potrà accedere liberamente  al sito, si potranno vedere i Volontari intenti nelle attività addestrative che li rendono efficienti e pronti alle richieste emergenziali del territorio.

Addetti al montaggio tende e delle tensostrutture, cuochi, autisti, personale della sanità mostreranno le loro abilità operative.

Quattro giornate volte a favorire la comunicazione fra la popolazione e i Volontari.

Chi lo vorrà potrà aderire al costante progetto di “aiuti” svolto oramai da decenni a favore della popolazione e del territorio.

Un importante momento di integrazione e di socializzazione atto a creare connubi fra il Coordinamento Territoriale e i cittadini della provincia cuneese.