Mille volontari per il Varaita

La Stampa – Giovedì 11 ottobre 2001

Impegnati a togliere il materiale dell’alluvione 2000

Domenica si conclude l’operazione organizzata da Protezione Civile e Comunità Montana

Iniziata sabato scorso, è in pieno svolgimento l’operazione di protezione civile “Varacho”, che vede impegnati mille volontari della “Granda”, facenti capo a 120 squadre operative.

Studiata a tavolino dalla Comunità montana Valle Varaita e dal Coordinamento provinciale dei volontari della Protezione civile, l’operazione prevede la pulizia del letto del torrente Varaita, nel tratto compreso fra i Comuni di Venasca e Casteldelfino.

I volontari, che agiscono con squadre giornaliere di un centinaio di persone, hanno posto la loro base operativa a Frassino nella Casa di vacanze “Regina Pacis”, di proprietà della Parrocchia Sant’Andrea di Bra.

Sono stati allestiti, per la rimozione del materiale legnoso accumulatosi nell’allubione del giugno dell’anno scorso, che ha provocato ingenti danni, cinque cantieri principali e dieci cantieri mobili.

Le operazioni di pulizia del torrente Varaita iniziano alle 7 del mattino e durano fino alle 18, con una breve pausa per il pranzo. Diversi Comuni della Valle Varaita partecipano all’operazione di protezione civile fornendo mezzi meccanici, preziosi per rimuovere il materiale asportato dal corso d’acqua.

Gli interventi di pulizia del Varaita interessano i territori di Casteldelfino, Sampeyre, Melle, Frassino, Brossasco e Venasca. Per coordinare meglio gli inteventi, sono state allestite due sale radio: una funziona nella sede della Croce Rossa di Sampeyre (per iniziativa del “Soccorso radio Saluzzo”) mentre l’altra è operativa a Frassino, per mantenere i contatti con i volontari in azione nella bassa Valle Varaita.

Tra i gruppi del Saluzzese interessati all’operazione, sono presenti i volontari delle Squadre di protezione civile di Piasco, Costigliole Bellino, Revello, insieme ai Gruppi Ana di Verzuolo, Revello e Barge.

Le operazioni – spiega Roberto Gagna del Coordinamento provinciale di protezione civile – stanno procedendo nel migliore dei modi e saranno concluse nella giornata di domenica, rispettando i programmi.

Un pensiero riconoscimento ed un doveroso ringraziamento – a parlare è Silvano Dovetta, presidente della Comunità montana Valle Varaita – va a tutti i volontari impegnati.

Scarica il .pdf dell’articolo originale: clicca qui.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.