Iniziato il weekend di vaccinazioni

È iniziata questa mattina la prima delle due giornate di vaccinazione dedicata ai volontari della Protezione Civile, e ospitata all’interno della sede di Fossano del Coordinamento Territoriale del Volontariato di Protezione Civile di Cuneo.

Nella prima mattinata è arrivato anche il Presidente della Regione Alberto Cirio, insieme all’assessore regionale alla Protezione Civile Marco Gabusi e all’assessore Regionale alla Sanità Luigi Genesio Icardi, per assistere in prima persona all’avvio della campagna vaccinale. Alla visita hanno preso parte anche il Sindaco di Fossano Dario Tallone, il Vicepresidente del Consiglio Regionale Franco Graglia, il Dirigente Settore Protezione Civile Regionale Franco De Giglio, il Direttore dell’Unità di Crisi Regionale e Commissario Straordinario per il Coronavirus in Piemonte Vincenzo Coccolo, il Senatore Giorgio Maria Bergesio e il Deputato Flavio Gastaldi.

Tra sabato e domenica saranno circa 880 dei circa 3.000 mila volontari della Granda a ricevere la prima dose del vaccino AstraZeneca, garantendo una maggiore sicurezza per coloro che, durante il perdurare dell’emergenza sanitaria, sono stati coinvolti nei servizi alla popolazione e che in questi giorni hanno iniziato a prestare assistenza presso gli hotspot vaccinali sul territorio provinciali nell’accoglienza delle persone, controllo della temperatura e compilazione dei moduli. 

“La Protezione Civile deve e vuole essere in prima linea nella lotta al Covid-19. Oggi l’espressione ‘tenere la paura per sé condividendo il coraggio’ acquista maggior valore” afferma Roberto Gagna, Presidente del Coordinamento Territoritoriale di Cuneo. 

In questi due giorni, nella struttura allestita presso la sede di Fossano, lavorennano un totale di 16 medici e 16 infermieri volontari distribuiti su 4 turni e coadiuvati dal personale amministrativo. Per la predisposizione dell’area sono intervenuti 60 volontari della Protezione Civile suddivisi sui due giorni.

Da lunedì il sito sarà a disposizione della Città di Fossano per le successive fasi della campagna vaccinale rivolta ai cittadini fossanesi. 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.