Sulla Protezione civile Cuneo esempio per tutti

La Stampa – Domenica 18 novembre 2007 – Autore: Lorenzo Boratto

Applausi scroscianti, richieste di autografi, centinaia di fotografie, anche con il cellulare.

Un’accoglienza calorosa a Cuneo per Guido Bertolaso, responsabile nazionale della Protezione civile: arrivato in aereo a Levaldigi, ieri ha partecipato all’undicesima giornata regionale dei volontari della Protezione civile.

E’ entrato in una sala Falco piena: i più vestiti in divisa del Gruppo di appartenenza, molti con il cappello alpino.

Il modello piemontese, e di Cuneo in particolare, è un esempio valido, che stiamo esportando nel resto d’Italia – ha detto.

Troppo spesso parliamo di coordinamento, ma qui avviene in modo efficace.

Poi hanno parlato gli assessori provinciali Rosso e Fino (quest’ultimo vice presidente) e quelli regionali Caracciolo e Sibille, ricordando come la Protezione civile si sia consolidata dopo l’alluvione che investì il sud Piemonte il 5 e 6 novembre ’94 (alla fine nella Granda furono oltre 80 i morti) e del valido apporto dato nelle alluvioni 2000 e 2004: interventi di prevenzione sulle 14 vallate, manutenzione di rii e boschi nei piccoli Comuni, capacità di attivarsi nelle emergenze.

“Qui i sindaci mettono la fascia tricolore sotto la divisa della Protezione civile” ha sottolineato Bertolaso e ha aggiunto che Roberto Gagna, coordinatore provinciale, nei prossimi mesi sarà con lui in giro per l’Italia per “esportare” il modello Cuneo, spiegandone i meccanismi.

In piazza Galimberti i volontari hanno esposto i mezzi e dotazioni di Protezione civile, squadre antincendio boschivi, 118, Croce Rossa, Forestale, vigili del fuoco.

C’era la presidente della Regione, Mercedes Bresso: “Cuneo è un esempio per il resto del Piemonte, oggi il sistema è pronto per interventi di emergenza, anche in trasferta, e offre un supporto irrinunciabile alla salvaguardia del territorio”.

Scarica il .pdf dell’articolo originale: clicca qui.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.