La nostra Squadra Droni a Genova sul crollo del ponte Morandi

Crediti foto: La Stampa

La nostra Squadra Droni è intervenuta a Genova per eseguire importanti rilievi sul crollo del ponte Morandi.

La Procura della Repubblica di Genova ha incaricato il Prof. Gianni Vercelli, il Prof. Domenico Sguerso e l’lng. Alessandro Pozzi del Centro Interdipartimentale di Ricerca sui Droni “Ce.Dro.” dell’Università di Genova di effettuare delle operazioni di rilievo fotogrammetrico ad alta definizione sul Ponte Morandi, a supporto dei Consulenti Tecnici della Procura.

Il Prof. Vercelli, volontario del Coordinamento della Protezione Civile di Cuneo ha immediatamente contattato il Presidente dello stesso Coordinamento, Dr. Roberto Gagna, che ha attivato l’emergenza.

La Squadra Droni, coordinata da Massimo Perotti, pilota SAPR e uno dei massimi esperti del settore, è così intervenuta sul luogo del disastro.

L’intervento della Squadra Droni

Le attività di volo dei droni nella zona rossa del Ponte Morandi sono state svolte a partire dal primo pomeriggio del 1 7 agosto, quando ancora si scavava per il recupero delle ultime vittime.

Sono stati effettuati numerosi voli in situazioni di elevata criticità, volando al limite delle possibilità tecnologiche.

La grande mole di immagini e dati raccolti è oggi in fase di elaborazione da parte dei ricercatori dell’Università per essere poi sottoposta ai consulenti della Procura della Repubblica di Genova.

Questo intervento rappresenta il primo impiego della nostra Squadra Droni in emergenza e ci fornisce anche un riscontro positivo sul lavoro svolto durante le esercitazioni degli ultimi mesi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.